Ch-ch-ch-ch-Changes

(Just gonna have to be a different man)
È successo: cambiato taglio (per la precisione: ora ho un taglio). E ho fatto il colore (riflessante, così non mi devo preoccupare troppo per la ricrescita).
Non è venuto fuori quello che avrei voluto (non succede mai), ma in ufficio dicono che sto bene, un’amica dice che sto bene, l’architetto (che mai in vita è stato indulgente) dice che sto bene, mancano solo AB e mia mamma (già tremo)… Mi rassegno: dopotutto non è agli altri che vogliamo piacere?
Riscontri a parte, non mi riconosco: è come se avessi cancellato le cicatrici che la guerra che sto combattendo ha lasciato. È come se non vi fosse più traccia delle battaglie, che per ora sono sempre riuscita a vincere, e che quindi sono ancora in grado di nascondere: erano i miei trofei, i miei scalpi, i miei denti di tigre.
Puff. Cancellati.

Troppe pippe per un biondo miele?

Annunci

Under pressure

Ho comprato un coupon su groupon.
Parrucchiere.
Taglio, piega e…. colore. Ho ceduto.
Lo faccio per me? Lo faccio per l’Architetto?
Probabilmente la seconda, ma sono anche molto vanitosa, quindi non so…
Ad ogni modo divento più carina e mi risparmio una polemica e una serie di critiche.
Per 35€, comunque ci guadagno.