La patente – aggiornamento

Ce l’ho fatta! Visita il 12 ottobre! E ci ho messo solo un’ora e mezza per far tutto!
Beh due.
Vabbè: quel che conta è il risultato!

Annunci

Auto e laguna

Quando avevo 17 anni e fremevo per la patente, mio padre ha iniziato il lavaggio del cervello: “hai un’arma in mano” “la forza con cui ti schianti è il prodotto della massa per l’accelerazione” “f=ma” e via andare. Quindi io vado piano, un po’ per evitare multe, un po’ perché rispettando i limiti la macchina consuma meno (provate a farvi 60 km ai 130 o ai 150…), un po’ perché l’esito di una distrazione, o di un errore, può essere talmente tragico e abnorme che trovo assolutamente stupido rischiare.

Stupido stupido stupido. Punto.

Vorrei che l’Architetto la pensasse allo stesso modo.

E invece non solo è scarso e brusco nella guida (i veneziani, è noto, non sanno guidare, fondamentalmente perché non hanno grande esperienza, e infatti il tasso di incidenti al Lido è altissimo) e va troppo veloce, ma è pure facile all’innervosirsi, arrabbiarsi, agitarsi, col risultato di perdita di lucidità, sgommate gratuite e strombazzamenti vari.

Sinceramente ogni volta che salgo in auto spero ci fermino e gli sospendano la patente.

Ho già detto che l’app di WP si perde più post di quelli che pubblica?

PS: buon natale!!