L’ultimo medico

È un lui e sono 5 minuti a piedi da casa.
È sempre connesso: analisi trasmesse via mail, contatti al telefonino con sms, whatsapp… “tutti i canali sono aperti”. L’ideale per la mia ipocondria latente!
Purtroppo ha orari di ricevimento infami.
Ha un altro paziente con sclerosi, ma lui è messo maluccio “invece lei la vedo bene” (tocchiamo ferro tutti assieme!!).
Gioia, la precedente, mi manca un po’, ma la prima impressione è ottima.

Certo poi ci mettono un lampo a crollarmi sull’impaccio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...