Fenomenologia della stanchezza

Antefatto che fu: quando ero bimba, soffrivo di frequenti mal di testa e nausea. Erano, ho scoperto dopo (da sola, perché i medici sono il male) coincidenti con momenti di forte stress/stanchezza [soffrivo già di ansia e andavo a scuola a 30km da casa].
Antefatto recente: sono arrivati due nuovi colleghi, che sono svegli e veloci e io sto facendo formazione. Ma siccome sono svegli e veloci, e io fuori allenamento, e fa tanto caldo, sento l’impegno.
Insomma arrivo a sera morta.
E ultimamente sono tornati mal di testa e nausea.
Non so se gioirne, tipo “evvai non è la sclerosi”.
O se rammaricarmi, del tipo “ma schifo non bastava la sclerosi, pure la nausea??”.

Non so proprio.
Nel dubbio mi butto a letto.

3 pensieri su “Fenomenologia della stanchezza

  1. ma sai che anche io fino ai 14 anni soffrivo di emicranie potenti? poi ho cominciato con l’ansia…non ho mai pensato che potessero essere collegate…
    comunque gioirei e penserei “nauseata come tutti” e se vuoi ti presto il mio malox (o tutto il compendio anti gastrite/reflusso/ecc!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...