Anche l’occhio vuole la sua parte

Oggi ho fatto il prelievo. L’ultimo per un bel po’. Credo. Spero.
Comunque al day hospital ci sono stati un sacco di cambiamento. No in realtà ce n’è stato uno solo, ma sostanziale: hanno tolto qualunque cosa che non fosse ospedaliera.
E ora è un posto freddo e squallido.
Sono spariti i libri, sono sparite le bomboniere (c’era pure la mia), sono spariti biscotti e fette biscottate e macchinetta per il caffè, rimane la tv, credo perché disinstallarla sia un casino.
Ora io non voglio essere polemica, ma credo che protesterò formalmente: un ambiente caldo e accogliente aiuta ad affrontare la terapia. Non credo sia un’opinione, credo sia una cosa assodata…
L’ospedale non guarisce, figurati lo squallore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...